Se ti piace il mio blog clicca qui

martedì 19 maggio 2015

Buzolai di blade - Ciambelline di polenta



Buzolai di blade - Ciambelline di polenta


©http://nuvoledifarina.blogspot.it Sono arrivate, sembrerebbe, le belle giornate, o almeno i giorni di sole sono più frequenti rispetto a quelli di pioggia e/o vento e noi della rubrica "cucina e territorio di casa nostra" abbiamo pensato di festeggiare portandovi tutti a un bel picnic. Che sia in riva al mare o al lago o in mezzo a un bel prato verde, l'importante è divertirsi e assaporare i gusti semplici e genuini... e per il dolce? beh arriviamo noi, e ci sono idee per tutti i gusti e per tutte le tasche.


In Friuli, il mais è il cereale che viene maggiormente coltivato; da esso si ricava la farina con cui poi si produrrà non solo polenta, ma anche pani, grissini e dolci. La zona di coltivazione principale è quella di Mortegliano e famosi sono i prodotti a base di mais di quest'area della regione. 
come ricetta a picnic ho pensato di proporre delle ciambelline a base di farina di mais, rimangono croccanti e sono buonissime da sgranocchiare e da accompagnare con un buon succo di frutta. Adatte alla merenda di grandi e piccini, si fanno in pochissimo tempo. 


ciambelline di polenta




Ingredienti per circa 50 ciambelline:


200 gr di farina di mais 
200 gr di farina 00
150 gr di zucchero
100 gr di burro fuso
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
la buccia di un limone

zucchero q.b. per la copertura

Procedimento:

Mescoliamo le due farine, il lievito e lo zucchero e disponiamo il tutto su una spianatoia; al centro formiamo un buco dove aggiungeremo le uova leggermene battute, la buccia grattugiata del limone e poco alla volta il burro fuso. Iniziamo a impastare usando una forchetta, poi come l'impasto diventa più compatto usiamo le mani.
Una volta che la pasta è pronta, togliamo da essa delle piccole porzioni e allunghiamole formando dei cordoncini che chiuderemo a ciambella e rotoleremo nello zucchero.
disponiamo le nostre ciambelle su una placca da forno e lasciamo cuocere per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°.


Se volete scoprire altri dolci da picnic vi invito a passare dalle mie amiche, questo appuntamento vede una new entry: la Puglia con Alessandra




Cucina della Lombardia: Cucina Lodigiana "La Bertuldina"
 Cucina del Piemonte: Canestrelli di Ovada
Cucina della Toscana : Schiacciata Fiorentina
Cucina del Lazio: bocconotti di ricotta
Cucina della Campania :crostata di marmellata 
Cucina della Puglia: Taralli con lo zucchero
Cucina della Calabria: Cuddureddi calabresi con pasta madre
Cucina della Sicilia: Dolci pesce siciliane ripiene alla ricotta


mercoledì 13 maggio 2015

Girelle al cacao



Girelle al cacao


©http://nuvoledifarina.blogspot.it Un dolce semplice e golosa per la merenda di grande e piccini? Ce lo possiamo fare in casa! Queste girelle sono dei dolci semplicissimi a portata di tutti, non sono come le girelle che si trovano in vendita (le merendine intendo), ma sono dei dolcetti di pasta lievitata; noi impastiamo facendoci magari aiutare dai bimbi che in cucina si divertono sempre un mondo, poi la pasta lievita da se e quando è pronta giochiamo di nuovo con i nostri bimbi a mettere il ripieno, arrotolare e tagliare. Insomma cucinare a volte è un grande gioco che se si fa aiutati da manine piccole piccole diventa il migliore dei giochi di condivisione.
Io ho tagliato delle mega girelle, mi piacevano così cicciotte e grosse, di queste ne basta mezza per merenda. Divertitevi a crearle di diverse dimensioni, oppure grandi da tagliare a spicchi e da servire anche alle bambole; non limitiamo mai la nostra fantasia!



girelline al cacao

girelle al cacao


Ingredienti per 2 teglie di girelle (a me sono venuti 18 pezzi):



650 gr di farina 00
300 ml di latte tiepido
100 gr di zucchero
70 gr di burro fuso
12 gr di lievito di birra

Procedimento:


Riattiviamo il lievito di birra in mezzo bicchiere di latte e un cucchiaino di zucchero per 10 minuti. Setacciamo la farina a fontana, aggiungiamo nel buco lo zucchero e il burro fuso e iniziamo a impastare aggiungendo prima il lievito di birra poi il resto del latte, versandolo un poco alla volta (in base alla farina che usiamo potrebbe servirne di più o di meno).
Formiamo una palla e mettiamo in una ciotola a lievitare finché l'impasto ha raddoppiato il suo volume iniziale.

Trascorso questo tempo, riprendiamo il nostro impasto e stendiamolo sulla spianatoia dandogli una forma rettangolare dello spessore di mezzo centimetro e sopra mettiamo il ripieno.


Ingredienti per il ripieno:


40 gr di cacao amaro
120 gr di zucchero

Procedimento:


Misceliamo insieme in una ciotola le due polveri e stendiamole sul rettangolo di pasta lievitata lasciando un centimetro libero sui bordi.
Arrotoliamo dal lato più lungo, quindi tagliamo a fette di un centimetro, spennelliamo con del latte per sigillare le girelle e lasciamole ri-lievitare mentre il forno va a temperatura.

Se vogliamo dare una nota di croccantezza in più, prima di informare mettiamo un pò di zucchero semolato sulla superficie, ne basta davvero poco!!!

Cuociamo in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti.



lunedì 4 maggio 2015

Torta di mandorle e miele



Torta di mandorle e miele


©http://nuvoledifarina.blogspot.it A volte non si ha molto tempo per preparare dei dolci, ma con pochi ingredienti, una ciotola e un cucchiaio di legno si possono comunque creare delle torte davvero deliziose e fattibili in pochissimi minuti; per questo dolce mi ha aiutato anche il mio piccoletto che ha colto la palla al balzo per mescolare, mettere le mani e giocare con lo stampo da forno. Insomma fare una torta è diventato un gioco buffissimo e divertente che si è trasformato anche in una bella merenda.
Per questa torta io ho usato farina di mandorle, ma si può sostituire per personalizzare o varare di volta in volta il dolce con farina di nocciole, cocco, cacao e chi più ne ha più ne metta. Il bel colore giallo è dato dall'aggiunta di zafferano, omettibile se non piace.



torta mandorle e miele


torta mandorle e miele


torta mandorle e miele


Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro:



180 gr di farina 00
180 gr di burro
100 gr di farina di mandorle
150 gr di miele d'acacia
4 uova
1 bustina di zafferano
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:


Rompiamo le uova in una ciotola, aggiungiamo lo zafferano e battiamole aggiungendo il miele poco alla volta. Uniamo a questo punto la farina di mandorle e il burro tagliato a piccoli pezzetti; in ultimo versiamo a pioggia la farina setacciata assieme al lievito.
Mescoliamo bene e versiamo nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e lasciamo cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

E' una torta sofficissima che piacerà a tutti. Per renderla più golosa, una volta fredda, si può spolverizzare con zucchero a velo.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...