Se ti piace il mio blog clicca qui

lunedì 30 maggio 2011

Panini arabi al fieno greco con licoli

Pur avendo messo da poco il licoli in frigo non ho saputo resistere alla tentazione di usarlo nuovamente, e dato che avevo bisogno di panini e che volevo "collaudare" il fieno greco, una spezia usata in Egitto per profumare il pane,  ho deciso di preparare del pane arabo che in periodi di dieta è più indicato rispetto al pane tradizionale.

Prima di parlare delle dosi della ricetta, volevo parlare del licoli che ho usato; per chi non sapesse cos'è, il licoli è il lievito in coltura liquida e la sua preparazione la può leggere qui . Leggiucchiando per vari blog, tra cui quello di Anna e quello di Tamara , ho trovato idee per iniziare la mia panificazione; così ho preso 20 gr del mio licoli e l'ho rinfrescato ogni 12 h secondo questo rapporto: 100% licoli, 110% acqua, 100% farina ovvero 20 gr di licoli + 22 gr di acqua + 20 gr di farina. La proporzione va applicata ad ogni rinfresco, e tra un rinfresco e l'altro non va tolto niente del licoli preso ma solo aggiunta acqua e farina; ho proseguito i rinfreschi fino a raggiungere una quantità di 200 gr totali di licoli rinfrescato.
200 gr di licoli rinfrescato va bene per 500 gr di farina e, nel mio caso, hanno sostituito 1/2 cubetto di lievito di birra

Ora la ricetta del pane:
500 gr di farina 00 (io uso la farina Molino Chiavazza )
1 cucchiaino di sale
125 ml di acqua (ma la quantità dipenda dalla farina che usate)
200 gr di licoli rinfrescati 
2 cucchiaini di fieno greco in polvere
Mettere la farina a fontana, all'esterno mettere il sale in modo che non sia a contatto con il lievito. Al centro della fontana mettere il fieno greco e il licoli; inizare ad impastare aggiungendo gradatamente l'acqua fino ad ottenere un impasto bello elastico.
Fare delle palline da circa 100 gr e lasciarle riposare per 10 minuti, poi, partendo dalla prima pallina fatta, inizare a schiacciarle con il palmo della mano. La ricetta standard prevede un tempo di lievitazione di 30 minuti, essendo il licoli a lievitazione più lenta io ho lasciato lievitare le "schiacciate" per circa 5 ore, ma se si vuole lavorare invece che con le schiacciatine con un'unica pagnotta di pane allora bisogna considerare un tempo di lievitazione cha va dalle 8 alle 12 ore. 
Prendere le schiacciate lievitate e iniziare a cuocerle in una padella antiaderente calda tenuta su fiamma media; la cottura va fatta rigirando spesso il panino che in questa fase lievitare ulteriormente. 


I panini

Un panino appena cotto







L'alveolatura all'interno

12 commenti:

  1. Ma che bellie invitanti questi panini!Bacioni!

    RispondiElimina
  2. ma che bella ricetta ,davvero particolare,bravissima
    baci

    RispondiElimina
  3. Stefania sono molto belli e sono curiosa di provarli, domani comincio a far ei rinfreschi, oggi ho un casino in cucina, lavastoviglie rotta.....ma il fieno greco dove lo trovo in erboristeria? mi piacciono molto e mi piacciono molto i pani dei paesi arabi come quelli tedeschi e del nord europa, pani importanti...un abbraccio, sei brava

    RispondiElimina
  4. Mamma mia quanto sono belli, pure molto salutari, il fieno greco è eccezionale, bravissima tesoro!!! Un bacione dolcissima!!!!
    M.Luisa.

    RispondiElimina
  5. Tamara io il fieno greco l'ho trovato al supermercato Pam, ma visto che in molti lo usano per i problemi di anemia e di diabete direi che si dovrebbe trovare anche in erboristeria.

    Grazie per il complimento, detto da te è ancora più speciale

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia...li divorerei uno alla volta tutti!!! =)

    RispondiElimina
  7. Che ricetta interessante, il fieno greco è sicuramente originale, e fa molto bene. Brava, un saluto.

    RispondiElimina
  8. Che brava e che pazienza, sarei curiosa di provare il gusto del fieno greco, comunque i tuoi panini sono molto invitanti!!!

    RispondiElimina
  9. Belli questi panini cotti in padella :)) il fieno greco non lo conosco..che aspetto ha?..qui non so se riesco a trovarlo...cerchero' in Italia la prossima volta che ci vado ..
    Grazie ^_^

    RispondiElimina
  10. @Mary: il fieno greco io l'ho trovato in polvere al supermercato vicino all'angolo delle spezie, in un contenitore con la scritta spezie dal mondo. Se non riesci a trovarlo nei supermercati, prova nelle erboristerie, lì dovrebbero tenerlo. Bacii

    RispondiElimina
  11. Ciaooooo.... ma lo sai che amo il pane arabao??? Mi sa che proverò a copiare la tua ricetta ihihihih :D

    RispondiElimina
  12. CHE SPLENDORE STEFY!!!!!!! Complimenti! Pane fantastico!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...