Se ti piace il mio blog clicca qui

giovedì 26 maggio 2011

Torta alle arance farcita con crema alle arance

Questa è una delle torte che mi piace più fare perché ha una pasta morbida e profumosa ed è farcita con una crema molto delicata; io la faccio spesso anche quando non è stagione di arance usando le mie scorte... niente di industriale ma tutto home made procedendo così: d'inverno grattugio e spremo le arance, le scorza vanno in congelatore porzionate in piccoli sacchettini, il succo lo filtro e lo metto in barattoli per pastorizzarli bollendoli 10 minuti in una pentola contenete tanta acqua da ricoprirli interamente.
Ovviamente io propongo questa versione di torta, ma si può fare con qualsiasi frutto o combinazione di frutti; io in genere inizio la preparazione del dolce dalle arance e prendo:

3 arance
da cui grattugio la buccia e spremo il succo (ne servono circa 150 ml, al limite se le arance sono piccole si possono usarne delle altre fino a raggiungere il volume di succo)

Adesso iniziamo a preparare la torta con:

200 gr di farina00 (io Molino Chiavazza)
120 gr di zucchero
100 gr di burro a temperatura ambiente
1 bicchiere colmo di latte
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
la scorza grattugiata delle 3 arance
Mettiamo il burro in una ciotola e lo lavoriamo con un cucchiaio di legno fino a renderlo una crema, aggiungiamo lo zucchero e lo incorporiamo bene. Separiamo i tuorli dagli albumi, mettendo questi ultimi in un recipiente per poterli montare a neve ben ferma. Aggiungiamo alla crema di burro e zucchero i tuorli e la buccia grattugiata, e, sempre mescolando, aggiungiamo il latte. Setacciare la farina e il lievito all'interno della ciotola, mescoliamo e per ultimo uniamo gli albumi montati a neve. Versiamo quindi il nostro impasto in uno stampo per dolci da 24 cm di diametro e lo cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti. Una volta cotta, lasciamo freddare completamente la torta, poi la tagliamo a metà.

Intanto prepariamo la crema con:
1 cucchiaio colmo di farina (circa 25 gr)
70 gr di zucchero
40 gr di burro
i 200 ml di succo di arancia precedentemente spremuto
Come per la crema pasticcera versiamo fuori dal fuoco in un pentolino la farina, versiamo il succo di arancia e mescoliamo con la frusta facendo attenzione a non formare grumi; aggiungiamo quindi lo zucchero e il burro a fiocchetti, mettiamo sul fuoco a fiamma bassa e lasciamo cuocere mescolando sempre finché la crema non si è addensata. Lasciamo quindi freddare la crema prima di usarla per la farcitura



10 commenti:

  1. Divinamente agrumosa e quella cremetta che cola è diabolicamente golosa ;-)

    RispondiElimina
  2. Buona!!!!! Mamma mia come ti è venuta!! Una favola!!! Non so quanto pagherei per arrivare a prenderne una fetta!!! Bravissima!!
    Un abbraccio, M.Luisa.

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa torta, brava Stefania! C'è giusto una bava di crema che pende da un lato, mi piacerebbe prenderla col dito... Grazie per la ricetta e a presto!

    RispondiElimina
  4. Buonissima.. quella cremina li che scivola è qualcosa di goduriosissimo ^_^

    RispondiElimina
  5. La torta all'arancia è buona sempre, che goduriosa la tua!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  6. che bella Stefania! si anche a me piacerebbe raccattare la cremina che scende, deve essere buonissima...ciao

    RispondiElimina
  7. Ciao vedo che tutte abbiamo avuto un pensiero libidinoso per la crema tentatrice che colava!!!
    Bravissima deve essere stato molto difficile resistere!!!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  8. effettivamente la cremina che colava ha avuto più di un attentatore, ma l'ho difesa fino al taglio della torta

    RispondiElimina
  9. Scusate si conserva in frigo? Grazie

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...