Se ti piace il mio blog clicca qui

mercoledì 8 febbraio 2012

Le fritole de pomi

©http://nuvoledifarina.blogspot.com Dopo avervi fatto conoscere i tortelli viterbesi, oggi vi porto virtualmente nll'altra metà della mia cucina a conoscere un dolce tipico del carnevale che viene fatta a Trieste: le fritole de pomi (frittelle di mele); a dire il vero per Carnevale a Triste si fanno due tipi di dolci: le fritole e le fritole de pomi, queste ultime sono quelle meno presenti nei vari locali e buffet ma a mio avviso sono le più buone perché più ricche di sapori. Le fritole de pomi sono dolci della tradizione istriana di cui la cucina triestina si è aricchita in seguito all'esodo degli italiani dalla ex-Jugoslavia; queste fritole sono quelle che fanno ogni anno i nonni Miranda e Giovanni, che hanno portato questa ricetta da Vergnacco (un paesino in Croazia ora completamente abbandonato) fino a Trieste. Questo dolce  è semplicissimo e si basa sui prodotti che la vita di campagna poteva fornire: farina, uova, mele, uvetta e grappa, il procedimento è semplice in quanto si devono unire tutti gli ingredienti fino a formare un pastone, il procedimento di cottura è un po' particolare in quanto le fritole si fanno bagnando un cucchiaio nell'olio bollente, prelevando un po' di impasto e gettandolo nell'olio caldo aiutandosi con un altro cucchiaio. Ma andiamo prima alla ricetta e poi parlerò meglio della cottura attraverso le foto:


per le fritole de pomi occorrono:

3 uova
60 gr di burro morbido
400 gr di farina 00 (io molino Chiavazza)
1/2 bicchiere di grappa
il succo di un'arancia
150 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
1 pugno di uva passa
1 mela
Facciamo rinvenire per 15 minuti l'uvetta in acqua tiepida, nel frattempo iniziamo a impastare il burro con lo zucchero, aggiungiamo le uova, una alla volta, e il succo di arancia; versiamo poi farina e grappa alternandole, poi il lievito per dolci e infine l'uvetta ben strizzata e la mela tagliata a piccoli dadolini. Facciamo amalgamare bene il tutto e andiamo  a cuocerle.
Mettiamo in una padella dell'olio per friggere e facciamo scaldare bene, quando inizia a scoppiettare immergiamo un cucchiaio e andiamo subito a prendere con questo un po' di impasto; versiamo l'impasto nella padella e con un altro cucchiaio aiutiamoci per dare una forma tondeggiante, procediamo così fino alla fine.




Una volta pronte, scoliamo le fritole su carta assorbente e facciamo raffreddare. Si possono mangiare sia così semplici che cosparse di zucchero semolato.





68 commenti:

  1. A me piacciono molto le frittelle.. ma odio friggere.. per questo non le faccio mai! E' bellissimo vedere quante ricette della tradizione ha ogni regione!! son buonissime le tue di mele... smackkkk

    RispondiElimina
  2. Buonissime of course... a me piacciono anche le versioni un pò più moderne che si trovano in giro, ad esempio quelle alla crema o al cioccolato... super buone anche quelle!!

    RispondiElimina
  3. Le fritole de pomiiiiiiiiiiiii!!!!!mamma mia!!quanti anni sono che non le mangio??!!!troppo buone!!!i dolci fritti come sai non mi fanno impazzire però..le mele son le mele!! Ce le ho..che fo, provo??:-))))Un bacione alla mia bravissima Stefyyyyyyyyyyyy

    RispondiElimina
  4. Mia madre quando ero piccola preparava spesso le frittelle di mele a natale e per carnevale!! Non era triestina... ma romana! Sinceramente non so come le facesse... mi ricordo solo che erno buonissime. E queste lo sono di sicuro!!

    RispondiElimina
  5. Da oggi il tuo blog ha un sostenitore in più! :) Mi sono iscritta subito, molto bello!

    RispondiElimina
  6. adoro le frittelle, se solo si trovasse il modo di non far puzzare la casa come una friggitoria probabilmente farei roba fritta in continuazione :D

    RispondiElimina
  7. Ma come devono essere buone e profumate queste frittelle! Golose a dir poco!
    Volevo avvisarti che questo mese sto ospitando un gioco...per saperne di più passa a trovarmi! Ti aspetto! ciao

    RispondiElimina
  8. Che buone!!!! Ma ragazza mi dovrei trasferire nella tua cucina ...io ancora sto cercando il momento buono per friggere!!!!! Ma vedo che tu stai andando alla grande!!!!Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  9. A casa nostra sempre e solo fritole normali però l'idea di questa variante con le mele mi ispira, potrei provarle anche se le fritole sono quasi un 'esclusiva' di mia mamma perchè lei in questo periodo ne prepara almeno due vassoioni alla volta.
    Le suggerirò la tua ricetta ^^
    Bacioni Kri

    RispondiElimina
  10. Ma sono deliziose anche queste farò uno stage a casa tua!!!Ahahaha!Bacioni!

    RispondiElimina
  11. anche noi qui le facciamo ma al posto della grappa mettiamo la sambuca o il mistrà!!
    baci

    RispondiElimina
  12. Bellissimi e buonissimi!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. bone coi pomi!! mi piacciono da morire!!

    RispondiElimina
  14. Che buone!!!Con le mele non le ho mai mangiate. Le mie preferite sono con la crema. Ma vista la mia passione per questo frutto, le proverò...hanno un aspetto gustosissimo.Brava... Un bacio

    RispondiElimina
  15. Giuro che se stavolta non vinci il contest pianto su una pantomima.......più bello, più chiaro, più fotografato di cosi.....manca una cosa....un piatto di frittole a casa mia, se me lo mandi, provo ad intercedere...ahahha

    RispondiElimina
  16. @claudia: io mi sto avvalndo della casa dei miei, stanze molto grandi e arieggiare è facile, nella mia di casetta mi ci metto raramente a friggere. baciotti

    @iva: quelle alla crema piacciono anche a me, quelle al cioccolato le ho assaggiate una volta e mi sono sembrave troppo stucchevole ma dentro c'era crema di cioccolato molto zuccherina

    @yrmuccia: dai rimedia e fatti una bella padellata di fritole

    @elly: è bello scoprire quanto l'italia sia così uguale

    RispondiElimina
  17. @Ale: non ti vedo tra i nuovi follower famnmi sapere se c'è stato qualche problema

    @monica: chissà davvero se c'è qualche truccheto, secondo me basterebbe mettere qualcosa nell'olio

    @emanuela: ho visto e ti ho lasciato un messaggio, fammi sapere per il banner

    @renata: ma allora ti aspetto, vieni subitissimo

    RispondiElimina
  18. Ciao Stefania, abbiamo pubblicato il post col vincitore... naturalmente blogger non ha nuovamente aggiornato le blogrolls. Quando vuoi passa a dare un'occhiata. A presto

    RispondiElimina
  19. @kristina: fammi sapere poi il suo parere!! un abbraccio e complimenti per il bento, mi è piaciuto molto

    @kà: ahaha guarda passo domenica a Pisa se vuoi....

    @marisa: con il mistrà mi incuriosiscono, con la sambuca li adorerei è uno dei liquori che mi piace di più soprattutto da mettere nel caffè ;)

    @tina: grazie

    RispondiElimina
  20. che deliziaaaa....sei sempre bravissima!!! ^_^

    RispondiElimina
  21. @laura: grazie mille

    @elena: ora vengo a paragonarle con le tue venete, baci

    @angela: mmmm con la crema...che gosuria!!!

    @artù: ahahahah ti adoro troppo

    @tinnuzza e faustidda: vengo a prendermi il tarocco

    RispondiElimina
  22. Mi piace scoprire nuovi dolci, specialmente se hanno una storia alle spalle!!
    che bontà!! Ciao Stafania!! :)

    RispondiElimina
  23. che belle ricette che offre la tua terra!Mi incuriosisce questo sistema di cottura,le frittelle di mele le conoscevo ma questa tua versione e' molto interessante,devo provare ....sono curiosa!

    RispondiElimina
  24. Bellissima ricetta! Mi era sfuggito che il molino fa un contest per carnevale, parteciperò anch'io con le frittelle di zucca. Grazie! Laura

    RispondiElimina
  25. Hai vinto il contest di Tinny e Faustidda! Ma che ci si fa con quell'arnese che ti manderanno? poi ce lo spieghi, vero? bacio tra un dolcetto di carnevale e l'altro (ho la bocca piena)

    RispondiElimina
  26. da nord a sud sono apprezzatissime!mio padre ne va matto, per carnevale vedrò di sperimentare anche queste tue dolcezze!un bacio!

    RispondiElimina
  27. Anche la mia nonna e la mia mamma le hanno sempre fatte così, o come variante con il riso al posto delle mele e da noi si chiamano "chisulin" (non sono sicura dell'ortografia)Buoneeeeeeee!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  28. Buoooooooone queste fritole! Ci fai venire l'acquolina in bocca!
    Bacioni
    Alessia&Tiziana

    RispondiElimina
  29. devono essere buonissime..le provero'..
    baci

    RispondiElimina
  30. Ecco ti rispondo anche qui da te! Si dovresti mettere il banner sulla barra. Ti ringrazio molto per aver aderito! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  31. Buonissime e anche molto morbidi... che voglia che mi hai messo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. @micol: grazie mille

    @cinzia: grazie cara, un abbraccio

    @laura: si presentale perchè sono veramente belle e buone

    @carla emilia: i peli delle gambe!!! è la prima volta che le chiacchiere portano i loro frutti!!

    RispondiElimina
  33. @ale: brava e poi fammi sapere se gli sono piaciuti, un abbraccioa te e una carezza sul pancino

    @carla: che buone quelle con il riso!!!

    @Alessia&Tiziana: grazie mille

    @enza: poi fammi sapere se ti piacciono, un abbraccio

    RispondiElimina
  34. @emanuela: grazie, fatto!

    @sar@: sono contenta che ti piacciano

    RispondiElimina
  35. Che buone, le conosco bene!!!
    Com'è andata stanotte con la bora??? Ieri sera anche da noi tantissimo vento....oggi però un bellissimo sole e le temperature di giorno più alte!!!
    Baci

    RispondiElimina
  36. Buone!!! Si fanno anche da noi, ho visto che come ingredienti sono quasi uguali! Noi invece della grappa usiamo il Vinsanto, prima di Martedì' grasso voglio farle, se vengono presentabili le fotografo! Simo

    RispondiElimina
  37. anche in dialetto veneto si chiamano esattamente così!!che buoneeeeeeeeeeee!!complimenti cara stefy...ti sono venute benissimo!!

    RispondiElimina
  38. mamma mia che buone le frittelle! Io le preparo spesso ma di mele mai fatte! Da provare! Ti seguo con piacere e se ti va passa da me!
    Abbracci

    RispondiElimina
  39. che buone e poi con l'uvetta sono ancora più golose complimenti ciao :)

    RispondiElimina
  40. Bellissime!!!!!Devono essere veramente squisite!!!!!

    RispondiElimina
  41. @laura: si è toccato un bel record stagionale 160km/h!!! come la sentite da mestre? un abbraccio

    @simona: e io che pensavo che il vinsanto si abbinasse solo ai cantucci, presto mi metto in lavorazione con le pesche :)

    @erika: è vero tra il triestino e il veneto ci sono molte parole in comune

    @le mezze stagioni: grazie mille

    RispondiElimina
  42. @Donaflor: passo volentieri da te ma non ti vedo fra i follower, non vorrei ci fosse qualche problema, fammi sapere

    @alice. grazie mille

    RispondiElimina
  43. Non so cosa è successo...ma eccomi qua... risolto!
    Abbracci

    RispondiElimina
  44. spettacolare un assaggino lo fareiiiiii

    RispondiElimina
  45. buone anche queste! deliziose con uvetta e mele! mi piacciono! bellissimi i dolci tradizionali e poi con tanta storia! ciao cara!
    p.s. potresti partecipare al contest di tina con questa ricetta se ti va..
    http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/a-carnevale-ogni-ricetta-dolce-vale

    RispondiElimina
  46. Che buone!!!
    Anche la mia mamma le prepara così!!!
    Mi hai fatto venir una gran voglia!!
    Felicissima serata!!!!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  47. @Donaflor: grazie er aver risolto, ogni tanto capita che quel gadget sia capriccioso

    @giovanna: e io offro ben volentieri

    @vicky: grazie mille. Per il contest di Tina ho in mente un altro dolce, tutto dedicato a lei

    @lory: non ti resta che prepararle allora ^^ baci

    RispondiElimina
  48. grazie ste.. avevo trascritto male erano noci non nocciole ho modificato subito..bacio buona notte

    RispondiElimina
  49. Anche mia nonna me le faceva così, mela ed uvetta. Squisite. Un bacione.

    RispondiElimina
  50. ciao cara, io sono di origine veneta e sai cosa significa fritola in veneto???? prova un po' ad immaginare.
    Si usano molto anche nel veneto, ma senza le mele che io sappia. Voglio provarle le tue, sono buonissime.
    un bacione
    p.s. mi immagino i tuoi cani davanti al monitor....che sagome...

    RispondiElimina
  51. Bone ste fritole ! te le copio.
    Mandi

    RispondiElimina
  52. non resisto e te ne rubo 2...bacio SILVIA

    RispondiElimina
  53. @simona: pensa che io avevo scritto tempo fa 1 mela e avevo fatto un discorso tutto al plurale :)

    @tinny: che bone neh?

    @sabina: ahah tutti e due folgorati!!!

    @rosetta: grazie, buon viaggio

    @silvia: ok ;) bacione

    RispondiElimina
  54. Con tutti questi dolci fritti che si vedono in giro in questi giorni avrò già accumulato un sacco di chili virtuali!!
    Fortuna che qui ci sono le mele e quindi posso pensare a queste fritole che a un piatto "dietetico" :-) Non si dice che la frutta va sempre mangiata anche nelle diete!!!

    RispondiElimina
  55. ma che buone che sono le conosco pure io, ma sono anni che non le preparo più ...che nostalgia!!! baci

    RispondiElimina
  56. Mia mamma le fa ogni anno! E che buone:-) io aspetto carnevale solo per le fritoe! Bacioni

    RispondiElimina
  57. ciaoo quante bontà!mai sentite queste devono essere buonissime!buona giornata cara

    RispondiElimina
  58. Devono essere una vera delizia!!!

    RispondiElimina
  59. @ilaria: finché i kg di troppo sono solo virtuali va bene no? ;) un bacio

    @elena: ti tocca farle allora ^^ un abbraccio

    @ombretta: allora dovrai fare divetare tua mamma foodblogger per un giorno

    @tina: buongiorno carissima, un abbraccio c'è una ricetta per il tuo contest

    @roxy: grazie :))

    RispondiElimina
  60. beh allora io commento anche questa ricetta che già prima mi aveva attirata...adoro le frittelle di mele!!! però la tua ricetta è diversa dalla mia quindi....quest'anno le farò anche a tuo modo

    RispondiElimina
  61. Non conoscevo questa ricetta! Bellissima! ^_^

    RispondiElimina
  62. @pam: aspetto di leggere la tua, e se le provi fammi sapere!!

    @miranda: grazie ^^

    RispondiElimina
  63. Eccole!!! Fantastiche!!! :)))

    RispondiElimina
  64. è bella sostanziosa questa ricetta!!mmmmmmm

    RispondiElimina
  65. @ale: si sono proprio loro

    @annaly: grazie ^^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...