Se ti piace il mio blog clicca qui

giovedì 13 febbraio 2014

Sisette di panna cotta e gelée alla fragola

©http://nuvoledifarina.blogspot.it E' il quarto appuntamento con il mycs burlesque menù, ciò significa che è l'ultimo e che siamo arrivati ai dolci, l'ultima portata appunto. Ovviamente, come per tutto il menù del resto, la faranno da padrona quegli ingredienti che "stuzzicano" per rendere il San Valentino un po' piccantello e bricconcello, d'altra parte per essere romantici ci stanno gli altri 364 giorni no? Allora su la carta del menù e scegliete, ecco cosa vi proponiamo:


Y Mele (d’amore) caramellate al mou salato


S Sisette di panna cotta e gelée alla fragola

Da me che sono la S di mycs non potevate aspettarvi una preparazione seria, chi mi conosce sa che amo l'ironia e l'autoironia e ho cercato di mettere questa mia caratteristica nella preparazione e nel piatto, quindi da me ecco due belle sisette di panna cotta e gelée alle fragole con capezzolini di fragoline disidratate. Il dolce si fa con pochissimi ingredienti, l'unica accortezza è che forse è meglio preparalo il giorno prima e tirarlo fuori almeno una mezzoretta prima di portarlo in tavola. Con le dosi che vi do si fanno più di due sisette ma essendo, almeno per me, sempre rischioso estrarre dagli stampi, meglio avere qualche dolcetto in più da parte.




Prepariamo per prima cosa la gelée di fragole e occorreranno:

350 gr di fragole (fresche o congelate)
80 gr di zucchero
70 ml di vino rosso (io Lambrusco)
5 fogli di gelatina
1 bicchiere di acqua
Ammolliamo la gelatina in un velo di acqua per almeno 10 minuti. Tagliamo le fragole a pezzetti piccolissimi e mettiamoli in una casseruola con l'acqua e lo zucchero e facciamole cuocere per il tempo necessario a farle diventare morbidissime. Passiamo ora il composto ottenuto attraverso un colino premendo bene affinché passi tutto il succo ma non la polpa, ripetiamo l'operazione almeno 3 volte così da avere una gelatina chiarissima e il più trasparente possibile. Al liquido ottenuto aggiungiamo il vino rosso e la gelatina ben strizzata, quindi con il liquido ancora caldo e senza mettere sul fuoco mescoliamo velocemente e lasciamo sciogliere la gelatina.
Prendiamo uno stampo a cupolette e versiamo questo composto di fragole fino a riempire per 3/4  ciascuna cupoletta. Mettiamo in congelatore, tenendo il più in orizzontale possibile.

Prepariamo la panna cotta:

400 ml di panna per dolci non zuccherata
80 gr di zucchero
3 fogli di gelatina
Al solito ammolliamo la gelatina in un velo di acqua. Mettiamo la panna in un pentolino, aggiungiamo lo zucchero e facciamo appena sobbollire. Aggiungiamo fuori dal fuoco la gelatina ben strizzata quindi mescoliamo bene fino a che questa si è sciolta completamente e lasciamo intiepidire.
Una volta che la panna è tiepida riprendiamo dal congelatore il nostro stampo con la gelèe oramai ben solidificata, versiamo la panna cotta fino a riempire ciascuna cupoletta e riponiamo in frigo per tutta la notte. 
il giorno dopo sformiamo le nostre cupolette e mettiamo al centro di ognuna una fragolina disidratata a mo' di capezzolo e le nostre sisette sono pronte.
ora serviamole rigorosamente con un reggiseno o con qualcosa di allusivo, per dare ancora un po' più di brio e di ironia alla serata.

Il mycs menù burlesque termina qui, non c'è un appuntamento alla prossima settimana, ma speriamo che in questi quattro incontri siamo riusciti a farvi sorridere e uscire dai soliti schemi per diventare un po' pazzarelli come lo siamo noi.






26 commenti:

  1. La ricetta è assolutamente di mio gradimento, sai che impazzisco per le panne cotte e i dolci al cucchiaio! La presentazione è senza dubbio accattivante, provocante e provocatoria....sei super!!

    ps. belle le nuove icone del blog! mi piacciono un sacco!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Stefania, il dolce è bello, buono, accattivante, sexy ed ironico proprio come te!!!
    Sono molto contenta di questo MYCS Menù ora dobbiamo pensare al prossimo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. ahahaha che carineeeeeee, perfettamente in tema, brava!

    RispondiElimina
  4. Ah ah, troppo carine...devono essere buonissime! :-D

    RispondiElimina
  5. Direi che tra te e la Carly...altro che burlesque!!!! Proprio night!!!! ah ah ah ..erotiche, simpatiche e golose (come sai le gelatine alla frutta sono un po' il simbolo del mio blog (o forse erano:-/)) quindi non posso che apprezzare alla grande!!!! E' stato bello il nostro mycs burlesque, diciamolo :-) evviva le mycs!!!!! <3 <3 <3

    RispondiElimina
  6. uuuuhhh qua il piatto è rosso passione!! ottima ricetta ed attima versione per questi "seni" tutto fuoco (sopratutto se accompagnati da questo indumento tutto sexy)
    complimenti Stefania!

    RispondiElimina
  7. un'esplosione di rosso passione e di golosità :)

    RispondiElimina
  8. Complimenti mi ispirano moltissimo e devono essere squisite!! Grazie della tua ricetta appena posso la voglio provare anch'io!! Buona giornata e a presto ;)

    RispondiElimina
  9. Che idea geniale, sono belle e buone, un'idea davvero accattivante.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  10. sono deliziose ma per me che porto la quinta dovrei farle più grandi ! Un bacione

    RispondiElimina
  11. simpaticissimo questo dessert, da riproporre sicuramente a mio marito!

    RispondiElimina
  12. Bella idea, veramente simpatica :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  13. che idea carina e tanto simpatica hai avuto!!! Bravissima Stefania complimenti e Buon San Valentino!!!

    RispondiElimina
  14. ho delle fragole congelate e le devo consumare, grazie dell'idea.

    RispondiElimina
  15. ahahahah davvero divertente la tua proposta e sicuramente deliziosa da gustare. Una balla idea anche per San Valentino.

    RispondiElimina
  16. ahahahah sono proprio piccoli seni che danno piacere al palato :D

    RispondiElimina
  17. un san valentino provocante e goloso da festeggiare con queste sisette di panna cotta, sempre ricette sfiziose nel tuo blog

    RispondiElimina
  18. Questo è un termine che si usa molto dalle mie parti in abruzzo e mi fa sorridere che lo utilizzi anche tu!!!
    Ricetta, ovviamente, splendida!!!

    RispondiElimina
  19. ihihih eccoci alla sezione dolci...e che dolci questi che hai preparato..te possino!!!!!!! originali e sicuramente invitanti...per gli uomini!

    RispondiElimina
  20. Idea simpaticissima e molto buona, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  21. Che delizia! Mi piacerebbe moltissimo assaggiarle! ^__^

    RispondiElimina
  22. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  23. Ma che belle e che buone devono essere! Complimenti davvero, Ciao

    RispondiElimina
  24. sei davvero fortissima, le inventi tutte tu, queste sono davvero belle! Bacio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...